Primarie, c’e’ il timore di imbrogli. Vincenzo De Luca In 5 minuti su Radio ALFA (AUDIO)

Non li chiama proprio "imbrogli", ma usa un signorile sinonimo il cui significato pero' e' chiaro, "momento di creatività". Vincenzo De Luca al microfono di Radio ALFA, come ogni martedi' alle 13 In Cinque Minuti, non nasconde il timore che il risultato delle Primarie del Centrosinistra (che si terranno il prossimo primo marco n.d.r) possa essere falsato e lo fa ricordando quanto accaduto alle Primarie per il voto a Napoli di cinque anni fa.
E' per questo che definisce le Primarie come il vero scoglio da superare e fa un appello bipartisan ai salernitani ad andare a votare in massa (per lui) per superare lo scoglio e contestualmente bilanciare ogni possibile momento di creatività che possa essere messo in atto nel resto della Regione. 
Vincenzo Da Luca ha da dire anche sull'esito di un recente sondaggio secondo cui al primo posto delle preferenze virtuali dei votanti ci sarebbe proprio lui. Scaramanzie a parte, per De luca cio' significa che la gente ha voglia di un futuro diverso e di acciuffarlo attraverso chi (lui) si presenta con cio' che ha fatto e non cio' che ha detto.

Parlando di attività Regionale, molto critico Vincenzo De Luca sul piano che rinnova l'assistenza sanitaria in Campania che senza mezzi termini definisce una sciocchezza, visto che, pur avendo cinque anni a disposizione, sarà operativo alla vigilia del 17 maggio, data delle Regionali. 

Lascia un Commento