Presentato il dossier sulle principali cause di morte nell’agro nocerino sarnese (AUDIO)

Leucemie, tumori ai polmoni, all’apparato digerente e alle ossa. Ma anche degenerazioni degli apparati neurovegetativi o cardiovascolari. Sono queste le principali cause di morte nell’agronocerino. E ogni 100 decessi, 65 sono per cancro.

Sono questi i dati raccolti nel dossier presentato dall’Amdot – associazione malati, trapiantati e donatori di organi – che in collaborazione con Spes e Progetto Agro ha avviato un’azione di controllo sul territorio chiedendo anche alle istituzioni locali di intervenire.

L’allarme è lanciato anche sulla scorta di alcuni studi epidemiologici nazionali per i quali l’area del bacino idrografico del Sarno è inserita nell’elenco dei 21 siti maggiormente inquinati in Italia.

Riascolta qui l'intervista al presidente della provincia di Salerno, e sindaco di Sarno, Canfora

Intervista Canfora

Lascia un Commento