Presentato a Roscigno il film di Enzo Acri ‘Migranti 1950’

Sabato scorso si è svolta a Roscigno Vecchia l’anteprima nazionale di “Migranti 1950”, il nuovo lavoro cinematografico del regista napoletano Enzo Acri che racconta le emozioni e le paure dei migranti del Meridione d'Italia.

Il film in costume ambientato nei primi anni del Dopo Guerra, ha  l’obiettivo- come ha affermato il regista – non solo di portare alla luce un pezzo di storia, ma anche di valorizzare i paesaggi, i prodotti e le eccellenze campane in giro per il mondo.

Le scene del film sono state girate negli Alburni. In scena la protagonista  femminile Marianna Pepe scelta tra 400 candidate e il protagonista maschile Lorenzo Crea selezionato a sua volta per la sua immagine di ragazzo pulito. Con loro anche l’attore Enzo Lucarelli che interpreta il parroco don Nicola e i due piccoli i figli dei protagonisti, Pasquale e Felice Pica, fratelli anche nella realtà.

Enzo Acri farà un "tour" negli Alburni, poi successivamente sarà a Roma e a New York per la prima internazionale e a seguire in tutta America, Canada, Argentina, Venezuela, Brasile, Australia e Nuova Zelanda.

Ascolta l'intervista a Enzo Acri qui

Enzo Acri

Lascia un Commento