Premio Joe Petrosino, sabato 9 settembre a Padula. Ecco i premiati

Giunge alla sua 16/ma edizione il Premio Internazionale Joe Petrosino, organizzato dall’omonima Associazione con sede a Padula, il paese natale del poliziotto italo-americano, che al servizio della Polizia di New York scoprì i legami tra la mafia siciliana e quella americana.

Fu ucciso proprio durante una missione a Palermo nel 1909.

Sabato 9 settembre, a partire dalle 10,30 nel salone delle conferenze della Certosa di San Lorenzo in Padula, verrà assegnato l’importante Premio che va a magistrati, rappresentanti delle Forze dell’Ordine, esponenti della società civile che si sono particolarmente distinti nella lotta contro le mafie.

Quest’anno il premio verrà conferito a Pierpaolo Filippelli, Procuratore aggiunto di Torre Annunziata; al giornalista Paolo Borrometi ; al Gruppo Cooperativo GOEL con sede a Gioiosa Jonica; ad Antonio De Jesu, questore di Napoli, già questore a Salerno; a Don Maurizo Patriciello, parroco al quartiere Parco Verde in Caivano.

Durante la cerimonia verranno consegnati attestati di merito al Capitano Davide Acquaviva, Comandante della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, e alla signora Margherita Asta, familiare di vittime innocenti di mafia.

La manifestazione si aprirà alle ore 9,00 con la visita alla Casa Museo da parte delle autorità e dei premiati e proseguirà poi, nei locali della Certosa di San Lorenzo.

Lascia un Commento