Premio Joe Petrosino il 10 settembre a Padula, ecco i premiati di quest’anno

Si terrà sabato 10 settembre alle ore 10.30, presso la sala convegni nella Certosa di San Lorenzo a Padula, la XV edizione del "Premio Internazionale Joe Petrosino", organizzato dall' "Associazione Internazionale Joe Petrosino" e intitolato alla memoria del poliziotto italo-americano, originario di Padula, assassinato dalla mafia nel 1909 durante una missione sotto copertura a Palermo per conto della Polizia di New York che aveva già individuato i collegamenti fra la mafia siciliana e quella americana. 

L'importante riconoscimento viene assegnato ogni anno a magistrati, rappresentanti delle Forze dell'Ordine, esponenti della società civile che si sono particolarmente distinti nella lotta contro le mafie.

Quest'anno il premio sarà conferito a Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro, alla Stazione Carabinieri di Secondigliano, a Giuseppe Costanza, collaboratore del giudice Falcone e sopravvissuto alla strage di Capaci, a Giovanni Paparcuri, sopravvissuto alla strage del giudice Chinnici e successivamente collaboratore dei giudici Falcone e Borsellino.

La manifestazione si aprirà alle ore 9.00 con la visita alla Casa Museo da parte delle Autorità e dei premiati e proseguirà poi nei locali in Certosa dove, dopo i saluti da parte di Paolo Imparato, sindaco di Padula, di Vincenzo Lamanna presidente dell'Associazione Internazionale Joe Petrosino, del pronipote e presidente onorario dell'Associazione, Nino Melito Petrosino, avrà luogo la consegna dei premi.

Lascia un Commento