Premier Conte a Vallo della Lucania “sottoporrò il Manifesto per il Mezzogiorno al ministro Provenzano”

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“Lo sottoporrò al ministro per il Sud Provenzano e agli altri ministri del governo. Da una scorsa veloce ho già notato qualche punto interessante”.

Così nel suo intervento conclusivo ieri sera a Vallo della Lucania il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, all’incontro con cento sindaci, organizzato dalla “Fondazione Grande Lucania”. Al centro dell’incontro il “Manifesto del Mezzogiorno”, dieci proposte che si pongono l’obiettivo dello sviluppo delle aree interne del Sud. 

“Le dotazioni finanziarie – ha spiegato Conte – sono cospicue, le dobbiamo sbloccare e accelerare gli investimenti. Abbiamo già introdotto misure specifiche per il Sud in Finanziaria. Con il ministro Provenzano e con tutto il governo stiamo lavorando per elaborare un piano strutturale”. Dovrebbe essere pronto entro fine anno. Il presidente del Consiglio ha ribadito che “se riparte il Sud, riparte l’Italia intera”. 

A consegnare il manifesto al premier, il secondo nella storia a visitare la terra del Cilento dopo Aldo Moro, curiosamente pugliese come Conte, è stato il senatore pentastellato Francesco Castiello, al Teatro De Berardinis dove Conte è giunto dopo una visita al Reparto pediatrico dell’ospedale vallese “San Luca”. Nell’ospedale il presidente del consiglio è stato accolto dal sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia, dal direttore sanitario Adriano De Vita e dal prefetto di Salerno Francesco Russo. Ad attendere Conte, all’ingresso del teatro, anche una delegazione di lavoratori della “Treofan”, stabilimento chimico di Battipaglia fermo ormai da un anno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento