Pregiudicato tenta rapina nel cimitero di Roccapiemonte, arrestato

Armato di coltello e siringa ieri pomeriggio un pregiudicato di 42 anni ha tentato una rapina nei confronti del titolare di una ditta edile impegnata nell’esecuzione di lavori di manutenzione nel cimitero di Roccapiemonte. Lo ha minacciato di morte allo scopo di impossessarsi di alcune staffe in ferro custodite in un’area recintata, dove, poco prima, aveva già asportato altro materiale. L’uomo di Pagani è stato arrestato dai carabinieri per tentata rapina aggravata e furto. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto.

L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Salerno.

Lascia un Commento