Povertà, le iniziative del comune di Salerno per combattere il disagio

L’Amministrazione Comunale di Salerno, monitorando costantemente i bisogni del territorio e per rispondere alle pressanti richieste di aiuto della comunità, ha predisposto servizi e attività in grado in grado rispondere ai bisogni delle persone in disagio socio abitativo, senza fissa dimora, sia materiali sia relazionali sia sociali.

La rete dei servizi per la lotta alla povertà e alla emarginazione, è uno degli obiettivi dell’amministrazione salernitana. Allo stato, nel bilancio comunale sono previsti 440mila euro per la Pronta Accoglienza e Pronta Reperibilità, 40mila per il Sostegno Economico Straordinario, 15mila per l’Accoglienza residenziale per le Donne in Difficoltà e infine in bilancio circa 120mila euro per un progetto per un lavoro d’inclusione e interventi per l’emergenza sociale. Al di là dei soldi, sono i numeri della povertà a far riflettere :120 utenti al giorno hanno usufruito del servizio mensa San Francesco; 32 utenti hanno usufruito del servizio di accoglienza presso il dormitorio don Giovanni Pirone in via Bottiglieri; Il sostegno economico ha consentito a 125 nuclei familiari che versavano in stato di bisogno economico e sociale di dare risoluzione temporanea a determinate problematiche; circa 320 nuclei familiari sono stati accompagnati nel pagamento di utenze.
Esiste poi un'Unità di Strada, servizio rivolto ai senza fissa dimora. Attiva poi la casa di Nazareth nella Parrocchia Gesù Redentore, dove vengono accolti e ascoltati decine di immigrati e l’Istituto Missionario Saveriano
che da Novembre ad Aprile, danno accoglienza notturna a 15 clochard. 122 le famiglie a cui il comune dà assistenza economica mentre Presso la cooperativa Emmaus sono ospitati 3 mamme con sei bambini più una donna maltratta e il Centro di II° Accoglienza di Fuorni ospita 37 nuclei familiari con 19 minori.
C’è da ricordare anche l’attività del
Ristorante Sociale, ELPIS destinato a coloro i quali non hanno la possibilità di pagare il costo del pranzo. 80 utenti al giorno usufruiscono del ristorante.

Lascia un Commento