POTENZA – Postiglione ai domiciliari

Il presidente del Potenza (Prima divisione, girone B), Giuseppe Postiglione, arrestato il 23 novembre 2009 nell’ambito di un’inchiesta su un’associazione per delinquere finalizzata alla scommesse illecite e ad altri reati – ha lasciato oggi il carcere ed è stato trasferito agli arresti domiciliari. La notizia è stata confermata dal suo avvocato, Donatello Cimadomo. La decisione di concedere a Postiglione gli arresti domiciliari è stata presa dal gip del Tribunale di Potenza, Spina, che ha accolto un’istanza di Cimadomo presentata venerdì scorso. Tempo fa, un’altra richiesta era stata respinta e l’11 dicembre 2009 anche il Tribunale del riesame aveva rigettato la richiesta di scarcerazione di Postiglione.

Lascia un Commento