POTENZA – Operazione Atto finale. Il Riesame respinge i ricorsi degli arrestati

Il Tribunale del Riesame di Potenza ha respinto i ricorsi presentati dalle persone arrestate il 6 dicembre scorso nell’ambito dell’operazione "Atto finale" con le accuse di spaccio di droga, fittizia attribuzione a terzi di attività commerciali ed economiche al fine di eludere disposizioni in materia patrimoniale. L’operazione è stata chiamata "Atto finale" perché concluderebbe le indagini che nel novembre 2009 portarono alla scoperta di un giro di scommesse clandestine e altri reati e all’arresto dell’allora presidente del Potenza calcio, Giuseppe Postiglione.

Lascia un Commento