POTENZA – Fiat ed indotto Melfi; Sacconi assicura verifica diretta

Il Ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ieri a Potenza, sulla vicenda della Fiat e dell’indotto auto di Melfi, ha detto che farà "una verifica diretta" con il gruppo torinese sulla situazione dei lavoratori interinali delle aziende dell’indotto, Plastic Components e la Sistemi sospensioni, entrambe del gruppo Magneti Marelli, che sono in sciopero dalla scorsa settimana per il mancato rinnovo di alcuni contratti a termine, provocando il "senza lavoro" nello stabilimento lucano della Fiat. Prima di partecipare a un convegno, il Ministro ha incontrato una delegazione di lavoratori e di sindacalisti. "Quello che dobbiamo evitare, in questa fase di grande attesa – ha concluso Sacconi – è di mettere sulla strada, senza prospettive né speranze delle persone".

Lascia un Commento