POTENZA – Falsi ciechi, arresti domiciliari per l’oculista salernitano Pagliara

Ha lasciato il carcere l’oculista salernitano Vincenzo Pagliara, arrestato lo scorso 19 giugno poiché coinvolto in un’inchiesta della Procura di Potenza su presunte certificazioni false per ottenere pensioni d’invalidità per i non vedenti. Per decisione del giudice delle indagini preliminari Luigi Spina, il medico salernitano ha ottenuto gli arresti domiciliari. Lo ha reso noto il legale di Pagliara, l’avvocato Michele Tedesco il quale ha rinunciato al ricorso al Tribunale del Riesame poiché il gip ha modificato la misura cautelare come richiesto dal legale.
Secondo l’accusa, il medico che ora è tornato nel suo domicilio a Salerno certificava l’invalidità totale o parziale di alcune persone negli ambulatori dell’Azienda sanitaria provinciale, per ottenere i benefici economici in cambio di denaro o di altri favori.
L’inchiesta in cui sono indagate 26 persone ha portato all’arresto anche dell’avvocato potentino Donato Giacomino che si trova ai domiciliari, per il quale oggi è previsto l’interrogatorio di garanzia.

Lascia un Commento