POTENZA – Donna guarita dopo viaggio a Lourdes, per il medico è inspiegabile

Non è spiegabile scientificamente l’improvviso miglioramento delle condizioni di Antonia Raco, la donna di 50 anni della provincia di Potenza affetta da sclerosi laterale amiotrofica. Questo il parere del neurologo Adriano Chiò delle Molinette di Torino che ha in cura la signora di Francavilla sul Sinni dal 2006 e che oggi è tornato a visitare. Dopo un pellegrinaggio a Lourdes, lo scorso 5 agosto, la donna si è alzata dalla sedia a rotelle su cui era costretta da quattro anni. Il medico ha riferito che a giugno, la signora non era in grado di camminare, ma solo di sollevarsi dalla sedia a rotelle e stare in piedi con un appoggio. Ora cammina normalmente e senza stancarsi e le è rimasto solo un leggero disturbo alla gamba sinistra. Non ho mai osservato una situazione del genere in malati di sla ha detto il neurologo. Il medico precisa che si tratta di una normale visita e non per accertare un miracolo. Di questo si occupano le autorità ecclesiastiche.

Lascia un Commento