POTENZA – Crisi Firema. Tavolo in Regione

I sindacati hanno chiesto alla Regione Basilicata di "essere parte attiva" nella vertenza che riguarda i 135 lavoratori dello stabilimento Firema di Tito Scalo, anche "alla luce della nomina, da parte del ministero dello Sviluppo economico, di Luigi Staiano quale commissario per l’amministrazione straordinaria del gruppo industriale". Lo ha reso noto il segretario regionale della Fiom, Emanuele De Nicola, al termine di un incontro tra le organizzazioni sindacali e i rappresentanti della Regione, che si è svolto stamani, a Potenza: in concomitanza con la riunione, i lavoratori della Firema hanno anche organizzato un presidio davanti alla sede della Regione.

Lascia un Commento