POTENZA – Caso Claps, presto accertamento medico sui resti umani

La Procura della Repubblica di Salerno ha disposto un accertamento medico legale sui resti ritrovati nella chiesa della Santissima Trinità di Potenza che sembrerebbero appartenere ad Elisa Claps, la ragazza scomparsa nel settembre del 93, e il cui corpo è stato. L’accertamento sarà eseguito da un’equipe specializzata, la stessa che ha eseguito le analisi sui corpi dei fratellini di Gravina di Puglia. Si tratta infatti di analisi molto complesse, a causa dello stato di avanzata decomposizione del corpo. L’accertamento, fra l’altro, sarà irripetibile: vi si procederà, dunque, con tutte le garanzie del caso per la difesa. Una volta ottenuti i risultati, la Procura di Salerno deciderà le prossime mosse.Al momento, secondo fonti giudiziarie, non è ancora stato disposto un mandato di cattura internazionale per Danilo Restivo, unico indagato per l’omicidio, che risponde anche dei reati di violenza sessuale e occultamento di cadavere.

Lascia un Commento