POTENZA – Caso Claps. Gildo ha riconosciuto gli oggeti ritrovati

Appartenevano ad Elisa Claps gli oggetti trovati insieme ai resti umani rinvenuti ieri nel sottotetto della canonica della chiesa della Santissima Trinità di Potenza. Il fratello di Elisa, Gildo Claps, oggi, uscendo dalla chiesa, ha detto che sono stati riconosciuti gli occhiali e la maglia che aveva intrecciato la madre per Elisa. Intanto per aver l’ufficialità sui resti umani nella tarda mattinata è cominciato l’esame autoptico e forse in serata si potranno avere maggiori certezze e soprattutto, quando la salma sarà rimossa, sarà possibile anche vedere gli oggetti direttamente e non solo in foto.

Lascia un Commento