POTENZA – Avviso di garanzia a Nello Rega per simulazione di reato

Un avviso di garanzia, in cui si ipotizza il reato di simulazione di reato, è stata notificato al giornalista lucano di Televideo Rai, Nello Rega, autore del libro “Diversi e divisi” sulla convivenza fra islamici e cristiani. Le indagini riguardano il colpo di pistola sparato contro la sua automobile la notte del 7 gennaio scorso, a pochi chilometri da Potenza. Rega avrebbe agito per simulare un attentato ai suoi danni: i pm di Potenza Domenico Musto e Anna Gloria Piccinini lo interrogheranno il prossimo 3 novembre, alla presenza del suo difensore. I pm indagano per verificare anche la fondatezza di altre minacce denunciate dal giornalista. “Incredibile, senza parole. Ho appreso di essere indagato. Da vittima, secondo i pm di Potenza, sono ora diventato un carnefice”: così Nello Rega ha commentato all’ANSA la decisione dei pm di Potenza di indagarlo per simulazione di reato in relazione alle minacce subite dopo la pubblicazione del suo libro sulla convivenza fra islamici e cristiani. “Dopo dieci mesi durante i quali ho chiesto, invano, di essere ascoltato, di fornire dettagli su quanto mi è successo, di rientrare in possesso della mia autovettura – ha aggiunto – scopro che per i pm sono un criminale, qualcuno che ha inventato tutto”.

Lascia un Commento