POTENZA – Anniversario della scomparsa di Elisa, la famiglia chiede la verità

Una domenica mattina, 17 anni fa, si persero le tracce di Elisa Claps, studentessa 16enne; ieri nel triste anniversario della scomparsa e della morte, la sua famiglia, l’associazione Libera e alcune centinaia di cittadini di Potenza sono scesi in piazza per "ricordare il suo martirio" e per chiedere che "tutti quelli che sanno dicano la verità e non nascondano più alcun segreto" sull’omicidio del sottotetto della chiesa della Santissima Trinità. A Potenza, il 17/o anniversario della scomparsa di Elisa è stato diverso da tutti gli altri perché dallo scorso 17 marzo la famiglia e la città di Potenza hanno scoperto che la ragazza è stata uccisa. E per la famiglia, da 17 anni, l’omicida ha sempre avuto il volto di Danilo Restivo, unico indagato dalla Procura di Salerno, e che ora si trova in un carcere inglese accusato di aver ucciso nel 2002 una sarta di 48 anni, Heather Barnett.

Lascia un Commento