POTENZA: A gennaio Don Vagno ritrovò cadavere di Elisa Claps

Don Vagno, il parroco brasiliano della chiesa della Santissima Trinità di Potenza, tra gennaio e febbraio scorso, ritrovò i resti di Elisa Claps ma non disse niente a nessuno. La notizia, emerge dall’interrogatorio effettuato dagli inquirenti con il parroco brasiliano che avrebbe ammesso di ritrovare i resti della sedicenne scomparsa nel sottotetto della chiesa potentina, ora sotto sequestro. Don Vagno ritrovò anche gli occhiali che poi ripose al fianco del cavadere. Intanto, emergono nuovi particolari sull’omicidio. Secondo gli inquirenti di Salerno ci fu un tentativo di violenza sessuale, al quale la ragazza reagì. Per ora però, l’anatomopatologo Francesco Introna, che lo scorso 23 marzo, a Bari, ha eseguito l’autopsia, non si esprime.

Lascia un Commento