Postiglione ricorda il disastro aereo del settembre ’43. Ascolta l’intervista

Sarà ricordata sabato sera a Postiglione, la storia del disastro aereo che interessò i Monti Alburni durante la seconda guerra mondiale.

Era il settembre del 1943 quando l’aereo Wellington LN385 con a bordo un equipaggio di 5 soldati anglo-americani, durante la battaglia per liberare il territorio salernitano dai tedeschi, si schiantò sui Monti Alburni, nel comune di Postiglione.

La scoperta è stata fatta grazie ad alcuni studiosi salernitani, su segnalazione degli abitanti di Postiglione, testimoni oculari di quanto accaduto nel ‘43 ed è proprio grazie ai cittadini e alle consultazioni degli archivi inglesi, che gli storici hanno rinvenuto sugli Alburni, dei frammenti di alluminio, una matricola del motore e pezzi tubolari attraverso i quali è stato possibile individuare che si trattava dei rottami dell’aereo Wellington, un bombardiere inglese con a bordo 5 giovani militari, tutti 20enni e le cui tombe si trovano presso il cimitero militare anglo-americano di Salerno.

Sulla storia del disastro aereo, la nostra Mariateresa Conte ha incontrato la giornalista di Postiglione e membro dell’associazione culturale giovani, Lia D’Angelo

Riascolta l’intervista
Lia D’Angelo

Una risposta

  1. Matteo 17/07/2017

Lascia un Commento