Posta a giorni alterni, la protesta di Giffoni Valle Piana

La Giunta Comunale di Giffoni Valle Piana, ha deliberato affinché le autorità preposte adottino ogni azione contro le Poste Italiane per contrastare le definitiva messa a regime del modello di recapito a giorni alterni nell’ottica della salvaguardia degli interessi della collettività rappresentata.

Per una razionalizzazione dei costi del personale il portalettere consegnerà la corrispondenza a giorni alterni. Il nuovo modello delle Poste Italiane dovrà entrare a pieno regime a partire da Gennaio 2018 e riguarderà oltre 5000 Comuni Italiani, di cui 126 della sola provincia di Salerno.

Tra questi con Giffoni Valle Piana, altri cinque comuni dell’area Picentina.

Lascia un Commento