Positano (SA) – Frane nel salernitano, il senatore Fasano si rivolge a Monti

Il senatore salernitano Enzo Fasano ha presentato un atto ispettivo al Presidente del Consiglio dei Ministri e al ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per chiedere di far luce su «quali siano le zone del territorio della Costiera Amalfitana in particolare e della provincia di Salerno in generale che presentano una vulnerabilità accentuata e sono soggette a fenomeni di dissesto ed erosione o comunque allo smottamento di materiali». Il parlamentare nell’atto ispettivo fa riferimento alla frana avvenuta lo scorso 4 febbraio alle porte di Positano. Si è staccato un masso di notevoli proporzioni che ha centrato in pieno la sede stradale. Ma nell’interrogazione si fa anche riferimento alla frana che ha interessato il costone adiacente il viadotto Gatto a Salerno e alla caduta di un costone di roccia sulla strada provinciale nel comune di Sant’Angelo a Fasanella.

Lascia un Commento