Positano (SA) – Il chirurgo Amedeo Moscati vittima di una tragedia in mare

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Tragedia in mare, ieri, nelle acque di Positano. Un noto chirurgo di Salerno, Amedeo Moscati, 48 anni, è morto per un malore, provocato probabilmente da un’embolia o da un infarto, dopo essersi immerso nelle acque nei pressi dell’isola Li Galli. Moscati era da solo quando si è buttato in acqua da un gommone per assecondare la sua passione per il mare e la pesca subacquea. Una volta riemerso dal fondale marino, qualcosa è andato storto, nonostante la sua lunga esperienza in mare: Moscati si è tolto le bombole ed ha avvertito il malore. Il suo corpo è stato avvistato da due bagnanti nel pomeriggio: quando gli uomini della Capitaneria di porto di Salerno lo hanno raggiunto, il 48enne era già morto.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp