Porto di Salerno, lavoratori e comune chiedono incontro con presidente Autorità Unica Portuale

Gli operatori ed i lavoratori portuali di Salerno da qualche settimana chiedono un tavolo tecnico per parlare del futuro dello scalo portuale in vista dell’accorpamento agli altri porti dell’Autorità Unica del Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale.

Ora interviene anche l’Amministrazione Comunale di Salerno che chiede un incontro urgente al presidente dell’Autorità di Sistema Pietro Spirito al fine di approfondire alcuni aspetti relativi agli strumenti di pianificazione e condividere le prospettive di sviluppo dello scalo di Salerno, in un’ottica di proficua e virtuosa correttezza istituzionale.

Il Comune di Salerno, d’intesa con tutti gli operatori ed i lavoratori del porto – così come si legge in una nota – intende preservare e migliorare i risultati ottenuti in questi anni dal punto di vista della competitività, dell’efficienza e della crescita dei traffici mercantili e passeggeri.

E’ necessario che siano tutti consapevoli della necessità di affrontare la sfida della competizione globale in maniera sinergica e collaborativa rispetto a tutti gli attori istituzionali ed economici del territorio.

Lascia un Commento