Porto Salerno, il traffico merci cresce anche in emergenza covid. A Radio Alfa, Gallozzi parla anche dell’inchiesta Tortuga

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

L’inchiesta giudiziaria ‘Torturga’ è una ferita per il porto di Salerno che dovrà essere rimarginata.

Lo ha detto, questa mattina, a Radio Alfa, l’imprenditore Agostino Gallozzi, presidente di ‘Gallozzi Group”, commentando l’operazione della Guardia di Finanza che lunedì scorso ha portato agli arresti domiciliari 39 persone,mentre sono 87 complessivamente gli indagati per una lunga serie di reati collegati a comportamenti illeciti nell’area portuale di Salerno: tra i reati contestati ci sono il peculato, la corruzione, la ricettazione, l’accesso abusivo a sistemi informatici, contrabbando e traffico internazionale di rifiuti.

Per quel che riguarda la sua competenza, Gallozzi, presidente di un Gruppo che comprende 8 aziende, ha detto che se saranno confermate le responsabilità lui licenzierà i responsabili.

 

Con il noto imprenditore, Cavaliere del lavoro, simbolo con la sua famiglia del Porto di Salerno, abbiamo fatto anche il punto sulle attività portuali che riguardano carico, scarico, import ed export di merci da tutto il mondo. Anche in questa situazione di emergenza – ha evidenziato Gallozzi – il Porto è in crescita.   

Ascolta
Agostino Gallozzi su inchiesta e traffici Porto

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp