Pontecagnano, scoperta discarica da 25mila mq. All’interno anche eternit

Nuova operazione in materia di prevenzione e repressione degli illeciti ambientali da parte del Comando della Polizia Provinciale di Salerno e delle Guardie Ambientali del Nucleo Provinciale Accademia Kronos di Salerno nel territorio del comune di Pontecagnano-Faiano.

Un’area incolta di circa 25.000 metri quadri, nella zona litoranea del comune di Pontecagnano Faiano a poche decine di metri dal mare, era stata destinata da tempo a vera e propria discarica di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L’area era interessata dalla presenza di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi e in particolare canne fumarie e pannelli in eternit, fusti di vernici, oli esausti e filtri auto, materiali plastici, ferrosi, beni durevoli dismessi, parti di carrozzeria di auto, rifiuti indifferenziati ed inerti di origine edilizia abbandonati direttamente su terreno nudo. A tal punto il personale operante richiedeva anche l’intervento sul posto del personale dell’ufficio tecnico comunale per i necessari rilievi indispensabili alla identificazione delle particelle catastali e quindi dei proprietari.

Sono stati scoperti indizi schiaccianti a carico di sei ditte e di un privato cittadino in quanto ritenuti diretti responsabili dell’illecito abbandono dei rifiuti

Nel corso dei controlli è stata individuata anche una seconda area a ridosso di un canale consortile, anch’essa interessata dall’abbandono di rifiuti dello stesso tipo.

Lascia un Commento