Pontecagnano (SA) – Traffico di tartarughe protette via web

Un traffico clandestino via internet di tartarughe è stato scoperto dal Corpo forestale dello Stato nel corso di un intervento a Pontecagnano. Nel giardino di una villa privata erano nascoste una ventina di tartarughe pronte ad essere vendute attraverso i siti internet. Gli esemplari della specie protetta “Testudo hermanni” e “Testudo marginata” sono stati prelevati dal loro ambiente naturale sprovvisti della documentazione attestante la provenienza. Le tartarughe sequestrate sono state affidate in custodia giudiziale a centri autorizzati dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate le documentazioni di vendita e acquisto e un computer dal quale partivano gli annunci. Due persone sono state denunciate per detenzione illecita di animali di specie protetta.

Lascia un Commento