Pontecagnano (SA) – Retata di prostitute: sette denunciate, due espulse e dodici segnalate

É di sette prostitute denunciate, due espulse e dodici segnalate, il bilancio della retate antiprostituzione messa in campo ieri dai carabinieri della compagnia di Battipaglia lungo la litoranea tra Pontecagnano e Battipaglia. Si tratte di cittadine bulgare e rumene che sono state segnalate per inosservanza del Divieto di ritorno nei comuni di Pontecagnano e Battipaglia. Per altre dodici di loro è stato avviato il procedimento amministrativo per la richiesta di divieto di ritorno nei comuni di Battipaglia e Pontecagnano  mentre due prostitute rumene, già colpite da ordine del Prefetto di Salerno di lasciare il territorio dello stato, sono state accompagnate al C.I.E. di Bologna. Ammontano a circa 28.000 le sanzioni amministrative elevate dai Carabinieri ai clienti delle prostitute “pizzicati” a contrattare le prestazioni sessuale in violazione di apposite ordinanze emesse dai Sindaci dei comuni di Battipaglia e Pontecagnano.

Lascia un Commento