Pontecagnano (SA) – Poste risponde all’appello lanciato dal sindaco Sica

Prime risposte di Poste Italiane al sindaco di Pontecagnano, Ernesto Sica, che aveva denunciato disagi subiti dai cittadini, specie nella consegna della corrispondenza. Il sindaco questa mattina ha avuto un incontro a Palazzo di città con i funzionari di Poste Italiane Gabriella De Florio, responsabile qualità servizi postali dell’Area territoriale Sud, e con Gennaro Di Domenico, responsabile della gestione del recapito regionale.

Si partirà a breve con una campagna di sensibilizzazione attraverso l’invio di una comunicazione, con l’impiego dei portalettere, a tutti i concittadini per invitarli ad indicare con correttezza e completezza i propri indirizzi. L’errata indicazione del numero civico non è il solo aspetto a causare i disagi lamentati in questi mesi dai cittadini, “ma anche il turn over degli addetti al recapito”.

Il sindaco di Pontecagnano e i funzionari di Poste si rivedranno per la firma di un protocollo d’intesa allo scopo di avviare, un servizio di rilevamento di edifici e numeri civici.

Lascia un Commento