Pontecagnano (SA) – Oggi i funerali di Moscati, morto per embolia gassosa

Si sono tenuti oggi nella chiesa San Benedetto di Faiano, a Pontecagnano, dove risiede la famiglia, i funerali di Amedeo Moscati, 48 anni, il medico chirurgo morto mercoledì pomeriggio dopo un’immersione in mare al largo delle isole De Li Galli, a Positano. Intanto l’esame esterno del corpo ha permesso di risalire alle cause del decesso, avvenuto per embolia gassosa. Probabilmente il 48enne, ancora in acqua, ha avvertito un malore al petto o allo stomaco e si è affrettato a risalire, liberandosi subito della cintura elastica e dei pesi che avrebbero rallentato la risalita verso l’alto. E proprio la risalita troppo veloce avrebbe causato uno scompenso all’organismo, provocando un’embolia gassosa.

Lascia un Commento