Pontecagnano (SA) – L’amministrazione Sica vicina ai cassintegrati

Per sostenere i lavoratori in cassa integrazione, l’amministrazione comunale di Pontecagnano, ha deciso di assegnare 25 di loro, come lavoratori socialmente utili in varie attività dell’ente per un periodo di un anno. Tredici sono gli operai già reclutati dal Comune che hanno iniziato la propria attività lavorativa insieme a tre impiegati e, nel giro di pochi giorni verranno assunti anche le restanti unità. A stilare la lista degli ammessi al progetto è il Centro per l’impiego e tra i requisiti necessari figurano l’iscrizione allo stesso e la residenza nel Comune di Pontecagnano Faiano.

L’assessore comunale al Personale, Antonio Vecchione, ha precisato che con questo progetto, l’amministrazione ha inteso sostenere principalmente le famiglie in difficoltà con il reinserimento sociale di persone che hanno perso il proprio posto di lavoro ed attraversano una forte situazione di disagio.

Lascia un Commento