Pontecagnano (SA) – L’aeroporto il 1 gennaio compie un mese. Ottimo il bilancio.

L’aeroporto di Salerno si appresta a tagliare il nastro del primo mese di attività di traffico passeggeri dopo la ripresa dei voli con Alitalia. Dopo le tratte di Milano Malpensa e Roma Fiumicino, lo scalo di Pontecagnano potrebbe essere collegato dal 2011 anche con l’aeroporto internazionale di Nizza, secondo scalo francese per importanza anche perchè sbocco aereo per l’utenza diretta e proveniente da Montecarlo. Intanto Alitalia sta valutando la possibilità di integrare gli accordi. L’idea sarebbe quella di avvicendare presto i Saab 2000 da 50 posti ai Dornier da 30 che attualmente coprono i collegamenti con Malpensa e Fiumicino. In ballo per i primi mesi del 2011 ci sarebbe anche l’attivazione della tratta Salerno – Genova Cristoforo Colombo, Salerno – Verona Villafranca e Salerno – Monaco di Baviera. I numeri positivi fatti registrare in questo primo mese di attività dello scalo picentino stanno solleticando i vertici di Alitalia. Segno concreto della considerazione data allo scalo salernitano è quanto accaduto nei giorni scorsi quando alcuni viaggiatori diretti da Malpensa a Napoli Capodichino sono stati deviati su Salerno a causa dell’ingolfamento sullo scalo partenopeo.

Lascia un Commento