Pontecagnano (SA) – Chiusura ufficio postale, il comune sollecita Poste Italiane

Lamentele dei cittadini di Pontecagnano, residenti a Faiano, per la chiusura del locale ufficio postale, disposta a seguito della rapina subita il 9 giugno dalla filiale di via Gran Grasso. Le proteste dei residenti sono stata raccolte dal sindaco Ernesto Sica che interviene, in maniera forte, insieme all’assessore Lucia Zoccoli, inviando una lettera alla direzione provinciale di Poste Italiane. Poiché la situazione sta creando innumerevoli disagi alla popolazione, specie agli anziani, l’amministrazione comunale chiede un sollecito e immediato intervento per il ritorno alla normalità e alla riapertura dell’ufficio, come promesso, dal 21 giugno.

Lascia un Commento