Pontecagnano (SA) – Avanzo di Amministrazione di oltre 3 milioni di euro

Nonostante la crisi che investe gli enti locali ed i tagli dei trasferimenti dal governo centrale, il comune di Pontecagnano ha ampiamente rispettato il patto di stabilità per l’anno 2012, registrando un fondo di cassa di oltre 3 milioni e mezzo, ed un avanzo di Amministrazione di oltre 3 milioni e 100mila euro. Nell’ultima seduta di giunta, il comune retto da Ernesto Sica ha approvato la relazione dei dati consuntivi dell’esercizio finanziario e lo schema di Rendiconto 2012. A differenza di altri comuni, Pontecagnano non ha richiesto alcuna anticipazione alla tesoreria comunale, ed è in regola con i parametri previsti per l’individuazione degli enti strutturalmente deficitari. La situazione di ente in condizioni di deficit strutturale si realizza ove risultino deficitari almeno la metà dei parametri obiettivi, ovvero 5 su 10, mentre l’elaborazione per il 2012 per il comune di Pontecagnano ha consentito di rilevare 9 parametri in equilibrio sui dieci complessivi.

Lascia un Commento