Pontecagnano (SA) – Antimafia. Pisanu riammette Sconza, era in regola

Nicola Sconza, 40 anni, consigliere e assessore comunale di  Pontecagnano, è stato riabilitato dal presidente della Commissione Antimafia Giuseppe Pisanu che ha disposto l’immediata cancellazione del nome di Sconza dall’elenco dei candidati alle elezioni amministrative e regionali del 2010 che risultano non in regola con il codice di autodisciplina. “La Presidenza della Commissione parlamentare antimafia, a seguito di segnalazioni pervenute, ha svolto accurati e approfonditi accertamenti sulla posizione di Nicola Sconza, che era stato inserito nell’elenco, sulla base di un certificato carichi pendenti ricevuto dalla Commissione e poi risultato errato. Secondo una comunicazione della Procura di Salerno pervenuta alla Commissione Antimafia, risulta che Sconza, originariamente indagato, è stato rinviato a giudizio e poi assolto, per un reato non compreso nel codice etico.

Lascia un Commento