Pontecagnano: Operazione Cabana Beach, 23 avvisi per titolari di stabilimenti

Le Cotoniere Saldi
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono 23 le persone indagate in un’inchiesta della Procura della Repubblica di Salerno, diretta dal procuratore aggiunto Erminio Rinaldi, e condotta per due anni dalla Capitaneria di porto, nel territorio di Pontecagnano. L’avviso di conclusione indagini è stato notificato ai titolari di stabilimenti balneari, per violazione delle norme urbanistiche, paesaggistiche e demaniali marittime. Sono accusati di aver effettuato, fra il 2011 e il 2013, il montaggio con modalità costruttive ed in tempi diversi dei manufatti stagionali, in assenza del titolo edilizio, nonché dell’autorizzazione paesaggistica. Nelle indagini è coinvolto anche un tecnico del Comune di Pontecagnano.

Oltre al reato di costruzione abusiva viene contestata la violazione alle norme paesaggistiche ambientali per aver effettuato il montaggio preventivo delle strutture a servizio dell’attività balneare, senza richiedere l’autorizzazione paesaggistica. La Guardia Costiera ha quantificato una occupazione di suolo demaniale marittimo di oltre 23mila mq, che moltiplicato per i due anni di accertamenti sono pari ad una occupazione complessiva di circa 46mila metri.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Le Cotoniere Saldi
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento