Pontecagnano: Maxi sequestro da 10milioni. Operazione della Finanza

Maxi sequestro patrimoniale da 10 milioni di euro in provincia di Salerno. Il Gico del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza ha eseguito un’articolata ordinanza di custodia cautelare e di sequestro preventivo disposta dal gip presso il Tribunale di Salerno con l’applicazione degli arresti domiciliari nei confronti di un noto pregiudicato di Pontecagnano, l’interdizione per tre amministratori di società, e una di Salerno, e il sequestro di beni per circa 10 milioni di euro. A carico dei nove indagati vengono contestate, a vario titolo, le accuse di trasferimento fraudolento di valori, aggravato dal metodo o dalle finalità mafiose, truffa ai danni dello Stato, falso in bilancio, impiego di beni di provenienza illecita. Il provvedimento è l’epilogo delle indagini intraprese nei confronti di un noto pluripregiudicato, da anni interessato alla gestione di strutture alberghiere lungo il litorale di Pontecagnano. L’uomo, nel tempo si era avvalso di  prestanomi, conoscenti e familiari, per ricoprire incarichi e ruoli in società a lui però direttamente riconducibili, per evitare le disposizioni di legge che riguardano i patrimoni illecitamente accumulati.

Lascia un Commento