Pontecagnano, indagato per omicidio colposo il carabiniere che ha sparato al ladro albanese morto ieri

E’ stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo, il carabiniere della compagnia di Battipaglia che, accidentalmente, ha sparato il colpo che ha provocato la morte di un ladro albanese. 

L’informativa su quanto accaduto nella sera di pasquetta è arrivata sulla scrivania del magistrato Nesso.

La vittima, T.J. 42enne, è stato raggiunto da un  colpo di pistola al torace durante la fufa e poi è deceduto ieri in ospedale a Salerno. Come disposto dalla Procura, sarà effettuata nel pomeriggio di oggi l’autopsia. 

L’esame sarà necessario per definire i particolari di quanto accaduto. Il militare avrebbe raccontato di aver impugnato la pistola per intimare all’uomo di arrendersi. Il 42enne che in quel momento stava scappando a piedi nei pressi di un parco in via dei Picentini, si è voltato di scatto. Un gesto che forse ha lasciato pensare al carabiniere che il ladro fosse armato. Il carabiniere si sarebbe lanciato a terra e involontariamente così sarebbe partito un colpo che ha trapassato il torace del 42enne. 

Una risposta

  1. Giovanni 04/04/2018

Lascia un Commento