Pontecagnano: Inceneritore, no dei Sindaci dei Picentini all’impianto

I sindaci del comprensorio dei Picentini dicono no all’inceneritore di Cupa Siglia. Ieri sera, i primi cittadini dell’area si sono riuniti a Pontecagnano, nel piazzale dell’ex tabacchificio Centola, per un Consiglio Comunale  monotematico. Erano presenti anche i rappresentanti del Comitato “No Inceneritore” e della Comunità Montana dei Monti Picentini. E’ stato approvato all’unanimità il deliberato che consentirà ai comuni dei Picentini di dare vita ad una serie di iniziative per scongiurare la realizzazione dell’opera.  Una protesta che ha già fatto sentire la sua voce venerdì scorso nel corso di una affollata manifestazione pubblica svoltasi in piazza Sabbato a Pontecagnano e voluta dal Comitato “No Inceneritore”. Sindaci, associazioni ambientaliste e cittadini non solo ribadiscono il loro no all’inceneritore, ma sono disposti a presentare proposte alternative al Governo per l’adozione di un progetto che non si basi su tecnologie ormai superate, ma all’avanguardia, come nel caso del sistema di trattamento a freddo dei rifiuti.

Lascia un Commento