Pontecagnano: Ferisce con un’ascia due connazionali e si barrica in un deposito agricolo

Un bracciante agricolo rumeno questa mattina ha ferito a colpi d'ascia due connazionali e poi si è barricato in un deposito agricolo di un'azienda di Pontecagnano (nella foto). Ad una delle vittime, il rumeno ha tranciato le dita di una mano, mentre ad un'altra il colpo ha raggiunto una spalla. Entrambi sono stati trasferiti all'ospedale di Salerno.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa, che dopo una delicata mediazione, hanno fatto irruzione nel deposito ed hanno bloccato e disarmato l'uomo che è stato condotto in caserma. Pare che fosse al suo primo giorno di lavoro in azienda,ma i motivi che lo hanno spinto al violento gesto non sono chiari.

Lascia un Commento