Pontecagnano Faiano, picchiano a sangue un ragazzo. Individuati quattro giovani

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

La sua unica colpa sarebbe stata quella di trovarsi insieme ad un suo amico minorenne al quale una ragazza avrebbe chiesto l’amicizia su un social. Questa circostanza avrebbe scatenato la furia dell’ex fidanzato della ragazza. Il giovane aggressore, un 21enne, insieme a suoi tre amici avrebbe affrontato il minorenne e l’amico che era con lui, per difenderlo, ha avuto la peggio subendo la lesione completa dell’arteria femorale.

La brutta vicenda è avvenuta lo scorso 7 agosto a Pontecagnano Faiano, in piazza Risorgimento dove si è presentato il 21enne, ex fidanzato della ragazza, chiedendo spiegazioni di quella richiesta di amicizia su un social. 

 

Il 21enne che era invece era con il minore avrebbe tentato di riportare la tranquillità ma è stato aggredito e picchiato subendo una grave lesione alla gamba. Scattate le indagini da parte dei Carabinieri di Battipaglia, i quattro presunti aggressori sono stati individuati. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno ha disposto gli arresti domiciliari per l’aggressore 21enne, con precedenti di polizia, mentre per i suoi tre amici, di 20, 21 e 22 anni, è stato deciso il divieto di dimora. Tutti e quattro gli aggressori sono gravemente indiziati di concorso in lesioni personali gravi e porto ingiustificato di armi. 

Lo scorso 7 agosto i carabinieri erano giunti sul luogo della rissa grazie ad alcuni passanti che avevano segnalato la lite in piazza con la partecipazione di ragazzi armati di mazze da baseball e con una persona ferita sanguinante che era a terra. Raccolte le prime testimonianze, i carabinieri hanno anche ricostruito il movente dell’aggressione: la gelosia. Ai quattro aggressori gli investigatori sono risaliti anche attraverso l’analisi dei tabulati telefonici. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp