Pontecagnano Faiano, oggi la commemorazione dei Carabinieri Claudio Pezzuto e Fortunato Arena

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Ricorre oggi, 12 febbraio, il 28° anniversario dell’eccidio dei Carabinieri Medaglia d’Oro al Valor Militare “alla memoria” Fortunato Arena e Claudio Pezzuto”, assassinati la sera del 12 febbraio 1992 a Pontecagnano Faiano.

Intorno alle 20 Claudio Pezzuto, 29 anni, e Fortunato Arena, 23, stavano rientrando in auto verso la loro caserma, la stazione di Faiano, dopo una serie di controlli di routine. Qualcosa li insospettì nella centrale piazza Garibaldi, dove era fermo un fuoristrada. Pezzuto scese e si avvicinò  alla jeep. Dal veicolo scese uno dei malviventi e uccise il militare; il collega fu ferito, cercò la fuga ma fu finito da un altro degli assassini. 

 

Claudio Pezzuto, originario di Surbo, in provincia di Lecce, lasciò la moglie Tania Pisani e un figlio di due anni. Fortunato Arena invece veniva da San Filippo del Mele, nel messinese, si era sposato sette mesi prima e la moglie era incinta. Questa mattina la tradizionale commemorazione dei due carabinieri, alla presenza, tra gli altri, del Comandante dei Carabinieri di Salerno, Gianluca Trombetti, e del sindaco Giuseppe Lanzara. E’ intervenuta anche la moglie di Claudio Pezzuto, Tania Pisani. 

Ascolta le interviste
Gianluca Trombetti Tania Pisani Giuseppe Lanzara

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp