Pontecagnano Faiano, finanziamento regionale per impianto rifiuti organici. Comune soddisfatto

C’è soddisfazione al Comune di Pontecagnano Faiano per il via libera arrivato dalla Regione Campania al finanziamento da 20,5 milioni di euro del progetto di realizzazione di un impianto di trattamento della frazione organica dei rifiuti, di ultima generazione. L’impianto rientra nell’ambito della costruzione dell’ecodistretto con Giffoni Valle Piana.

“Un risultato sperato ed atteso”, commenta il sindaco di Pontecagnano Faiano, Giuseppe Lanzara, secondo cui i fondi stanziati dalla regione rappresentano uno strumento di tutela dell’ambiente e del territorio e risolveranno definitivamente il grave disagio che da decenni i cittadini subiscono per i miasmi provenienti dall’impianto di Sardone di Giffoni. questo impianto infatti verrà chiuso e riconvertito ad una piattaforma di riciclo e riuso del materiale riciclabile.

Con i fondi regionali, il Comune di Pontecagnano potrà realizzare un impianto all’avanguardia, di nuova generazione, in cui confluiranno solo i rifiuti dei Picentini e si ridurranno di ben 120mila tonnellate all’anno gli scarti. Una riduzione sensibile e un nuovo approccio nei confronti di questo problema così serio ed avvertito dalla popolazione.

I sindaci – secondo il primo cittadino di Pontecagnano – devono farsi carico con responsabilità di affrontare la questione della gestione dei rifiuti ma, allo stesso tempo, non si può chiedere solo ad alcuni di loro di ospitare i rifiuti di un’intera provincia solo perché in alcune aree qualcuno non fa il proprio dovere e non accetta di costruire gli impianti. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento