Pontecagnano F. – Arrestato 46enne per truffa slot machine

Aveva scoperto un ingegnoso trucco per svuotare le slot mchine di mezza Italia. Arrestato dalla Guardia di Finanza di Salerno un 46enne docente di scienze motorie di una scuola media superiore di Grosseto e denunciata a piede libero la sua compagna e complice, una 30enne di nazionalità rumena. L’uomo aveva messo a punto una tecnica che consisteva nella digitazione di alcuni tasti e nello spegnimento ed accensione delle slot machine che mandavano in tilt il software che poi erogava delle vincite. L’uomo è stato bloccato in una sala giochi di Pontecagnano Faiano. Dopo l’arresto, in casa dell’uomo i finanzieri hanno trovato 800 euro in contanti, alcuni attrezzi, due cellulari ed un elenco, distinto per Regione, delle sale da gioco in possesso delle slot-machine che era in grado di manomettere e derubare. L’uomo, ora in carcere, dovrà rispondere di furto aggravato, frode informatica, ricettazione e possesso di segno distintivo di corpo di polizia contraffatto.

Lascia un Commento