Pontecagnano – Esplode una caldaia a metano, 40enne gravemente ustionato

Un uomo di 40 anni, Andrea Mautone, è rimasto gravemente ferito in seguito all'esplosione che si è verificata nell'appartamento in cui vive a Pontecagnano, al primo piano di una palazzina di via San Francesco. Secondo una ricostruzione dei Vigili del Fuoco, è stata una fuga di metano da una caldaia a causare l'esplosione. L'uomo ha subito ustioni sull'80 per cento del corpo ed è stato trasferito in eliambulanza all'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Secondo il racconto dei Carabinieri della Compagnia di Battipaglia accorsi sul posto, il vano cucina è stato letteralmente sventrato e distrutto dalle fiamme. La palazzina è stata evacuata a scopo precauzionale ma non si esclude che i residenti possano tornare nelle loro abitazioni nelle prossime ore.

Lascia un Commento