Pontecagnano, arrestati tre pregiudicati napoletani dediti ai furti nelle auto

Tre uomini pregiudicati di origine napoletana, dediti ai furti sono stati arrestati ieri nel Salernitano nel corso di un’operazione congiunta della Sezione Falchi della Questura salernitana e della Squadra Mobile di Napoli. Un 22enne, un 52enne e un 49enne devono rispondere di furto aggravato in concorso. Le indagini hanno preso avvio da una serie di furti di borselli ai danni di automobilisti ai quali prima veniva forata una gomma dell’auto.

Lo scorso 2 giugno, a seguito di un furto ai danni di un anziano, gli agenti della Mobile di Napoli hanno individuato una Fiat Panda con a bordo 3 persone sospette, ed hanno concentrato su di loro l’attività investigativa.

Giovedì pomeriggio, a Napoli, i poliziotti hanno intercettato l’autovettura e l’hanno seguita fino ad un centro commerciale nei pressi di Pontecagnano, chiedendo la collaborazione degli uomini della Sezione Falchi di Salerno. I tre sono entrati in azione nei pressi di un ufficio postale di Pontecagnano.

La vittima è stata proprio un automobilista che ha trovato uno pneumatico forato. Mentre sostituiva lo sostituiva i tre ladri gli hanno rubato il borsello all’interno dell’abitacolo.

Gli agenti hanno sorpreso i tre uomini mentre buttavano il borsello senza soldi e solo con i documenti in un cassonetto poco distante dal luogo del colpo. Nella loro auto i poliziotti hanno trovato anche il telefonino dell’automobilista appena derubato.  Sono in corso ulteriori indagini.

Lascia un Commento