Pontecagnano: Al culmine di una lite colpisce la moglie ferendola

Ancora violenze e maltrattamenti in famiglia nel Salernitano. A Pontecagnano, un uomo di 53 anni, rientrato a casa ubriaco nel cuore della notte, ha cominciato, come già fatto altre volte, ad inveire contro la compagna, 50enne, rumena, come l’uomo, accusandola di tradirlo. Dopo averla costretta ad uscire di casa e a dormire su un divano messo sul pianerottolo, non contento, ha ricominciato ad inveire contro di lei scagliandole contro un piatto preso dalla cucina. L’ ha colpita al labbro causandole un profondo taglio che poi è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale di Salerno.  

I carabinieri di Pontecagnano, avvisati dalla stessa vittima al 112, giunti sul posto hanno arrestato l’uomo per maltrattamenti nei confronti della compagna. Sarà giudicato per direttissima.

Lascia un Commento