Pontecagnano, aggressione vigili urbani, interviene la Cisl Fp Salerno

Il sindacalista della Cisl Fp Salerno, Raffaele Vitale, esprime solidarietà agli agenti di polizia municipale feriti da un 29enne durante un Tso (trattamento sanitario obbligatorio) a Pontecagnano Faiano.

In una nota Vitale ricorda che la polizia locale è sempre più impegnata in compiti delicati, in ruoli che diventano sempre più gravosi, a causa della carenza di personale e dei mezzi in dotazione e della carenza di dispositivi di protezione individuali. Per queste ragioni la Cisl Fp chiede un confronto con l’amministrazione comunale di Pontecagnano Faiano, nella convinzione che “occorra un impegno più incisivo per trovare soluzioni reali per la salvaguardia e tutela degli operatori di polizia”.

E’ necessario l’utilizzo di strumentazioni di sicurezza e dispositivi di protezione individuale come corpetti protettivi, guanti antitaglio e cuscini paracolpi. “Serve una risposta seria ed intelligente – conclude Vitale – a coloro che ogni giorno lavorano e rischiano la propria vita per la sicurezza della collettività”.

Lascia un Commento