Pompei (NA) – La sede di Riferimenti Campania in un bene confiscato

Ha una sede regionale anche in Campania il Coordinamento antimafia Riferimenti, fondato dal giudice Antonino Caponnetto, padre del pool antimafia di Palermo. Oggi pomeriggio, alle 17, la cerimonia di consegna a Pompei, dei locali, che ospiteranno Riferimenti e che sono stati confiscati al clan camorristico dei Cascone. Il coordinamento ha trovato sede in una zona compresa fra i comuni del Vesuviano e dell’Agro- nocerino-sarnese, aree strategica e calda dal punto di vista della presenza criminale. Per la presidente nazionale di Riferimenti, Adriana Musella, è un momento molto significativo, anche dal punto di vista personale, essendo lei campana. Suo padre, l’ingegnere Gennaro Musella, di Salerno, morì in un attentato della mafia a Reggio Calabria, il 3 maggio 1982.

Lascia un Commento