Pollica: Troppi impegni per Papa Francesco per visitare il Cilento

Troppi impegni per Papa Francesco per poter visitare Pollica, nel Cilento. Dalla Santa sede così hanno risposto alla lettera  inviata dal sindaco Stefano Pisani lo scorso gennaio e nella quale si invitata papa Bergoglio a visitare il Comune delle "Cinque vele". Nella missiva, il sindaco aveva ricordato l’assassinio, il 5 settembre del 2010, del sindaco pescatore Angelo Vassallo. “Al Sindaco Vassallo – scriveva Stefano Pisani – non gli fu consentito di vivere e continuare il suo lavoro diventato oggi un modello per tanti. Mio malgrado ho cercato di tenere unita questa comunità, di infonderle coraggio e di restituirle quella serenità ormai lacerata da una ferita profonda che ha sconvolto tutti. Quale miglior rimedio – scriveva ancora il sindaco – all’incertezza, allo spaesamento e a quel velo di tristezza che attanaglia tutti noi potrebbe essere una Sua visita alla nostra gente?, rivolgendosi al Papa”. Nella lettera, Pisani aveva sottolineato anche le origini di Pollica dell’attuale arcivescovo di Buenos Aires, il cardinale Antonio Guarracino.

Lascia un Commento